L’Elettricità

Piccolo racconto dell'elettricità e dei suoi fenomeni

Attualmente, il senso della parola "elettricità" è più o meno noto a tutti, tante sono le applicazioni, nel nostro mondo meccanizzato, che continuamente ne richiamano il concetto. E' vero che l'elettricità non è palpabile ne visibile, cioè non cade direttamente sotto i nostri sensi, ma ne avvertiamo ovunque la presenza, sempre vantaggiosa, sovente anzi indispensabile alla vita moderna: si può dire che l'uso contiene ed abituale ce l'abbia resa familiare, simile ad un servitore pronto docile, sempre a nostra completa disposizione, di cui soltanto l'assenza fa apprezzare appieno la la benefica presenza. E' l'elettricità in fatti che nelle ore serali illumina a giorno gli ambienti della nostra serena vita familiare, che permette di ottenere nel frigorifero le basse temperature necessarie alla conservazione degli alimenti, che aziona le lavatrici, le lucidatrici, gli aspirapolvere, e tutti quei apparecchi cui si deve la buona conservazione e l'aspetto confortevole delle nostre abitazioni. E' pure l'elettricità che ha permesso di realizzare il prodigio della radio e della televisione, grazie alle quali riceviamo, a nostra informazione e diletto, suoni ed immagini provenienti da ogni parte del mondo. Possiamo quindi a giusta ragione ritenerci privilegiati di lavorare in campo elettrico, poiché in tal modo la nostra opera non è ne marginale, ne secondaria, ma diretta a mantenere in vita quell'insieme di attività, senza le quali ogni vita e progresso si arresterebbe ed anche il benessere di colpo verrebbe meno.